• +3277855671
  • info@jebg.it

Boiologica

Aziende biologiche nella Bergamasca

La JEBG si è prefissata alcuni  obiettivi da raggiungere nel 2017, fra cui individuare un servizio che potrebbe essere innovativo ed utile ai cittadini bergamaschi.

Dopo una ricerca accurata, siamo giunti ad una soluzione condivisa, ovvero focalizzare la nostra attenzione sulle aziende biologiche, poiché da alcune ricerche si evince quanto i cittadini siano attenti alla propria alimentazione, non a caso i consumatori dei prodotti bio stanno aumentando sempre più. Tale incremento è dovuto ad una maggiore sensibilità dei cittadini verso una vita sana e regolare fatta di alimentazione corretta e attività fisica, inoltre ad incentivare uno stile di vita del genere sono i molteplici canali di informazioni, come ad esempio i new media, i mass media, le riviste, questi mezzi di comunicazione hanno reso i cittadini molto attivi nella selezione dell’alimentazione, nonostante l’influenza di spot pubblicitar su alimentazioni poco sane.  Per queste motivazioni abbiamo pensato che questa è l’era del fitness, alimentazione biologica, perciò potrebbe essere un buon momento per le aziende per potere investire in questo settore.

Una volta deciso il settore in cui impegnarci, successivamente abbiamo iniziato a dividerci i ruoli e i compiti da svolgere per poter realizzare concretamente il nostro progetto. In particolare alcune ragazze si sono occupate della parte commerciale , ovvero ricercare le aziende che investono sul biologico sul territorio bergamasco. Inoltre hanno verificato se c’è corrispondenza fra domanda e offerta di prodotti biologici. Il ruolo del commerciale  non si ferma alla ricerca di aziende, ma successivamente dovranno contattarle e prestare servizio di consulenza aziendale. Ha come obiettivo il raggiungimento di un incasso di € 2000 entro la fine di Ottobre 2017 e di un complessivo di € 4000 da gennaio 2018 a fine dicembre 2017.

Questi sono gli obiettivi della Jebg che si stanno realizzando grazie al contributo di tutti.  A proposito di quest’ultimo aspetto è fondamentale sottolineare che ogni risultato raggiunto è stato possibile ad una alta formazione impartita da esperti, ragazzi che rivestono ruoli dirigenziali in altre Junior Enterprise (JE), poiché riteniamo che incontri come questi sono utili per la crescita della nostra junior e per collaborazioni con altri giovani che hanno i nostri stessi obiettivi.

Organic food consumption trending in Italy

The main driving factors behind the rapid growth organic food consumption in Italy have been product expansion, increasing demand for premium and high-priced products, as well as changing consumer habits towards food. Consumers in Italy have started focusing more on healthy food, prioritizing quality over quantity, and preferring to buy less but more premium and natural food. Italians consider organic food products to be sustainable and environmentally friendly. According to AnaBio the association that represents farmers of organic products in Italy, consumers are willing to pay 15% more for an organic product than for its standard counterpart. More people in Italy are switching to vegetarianism or at least reducing their meat consumption. European Vegetarian Union reported that Italy has over six million vegetarians and the highest rate of vegetarianism in the EU, at 10% of the population. So, the consumer is prepared to spend more money on organic fruit and vegetables. This trend is less visible in packaged food, but it is growing quickly from a low base.

The highest growth in organic packaged food over 2010-2016 was noticed in organic pasta, a category that has a special position in Italian cuisine.  Other categories that experienced strong growth were organic rice, organic honey and organic cheese. Another reason behind the growing demand for organic products is that consumers want to get closer to producers, and since it is believed that organic products are more natural sales have increased especially for food which is produced in Italy and labelled as ‘Made in Italy’. In fact, two out of three Italians would consume organic food if it is labelled as ‘Made in Italy’. According to Coldiretti, the National Association for Italian farmers had established a setting which is the criteria of the product origin should be high when a customer buys biological food product. organic food is confirmed as an important part of the Italian agri-food, with a turnover of more than €3 billion and exponentially growing consumption. During the financial crisis in the Europe and Italy consumers started supporting domestic companies, especially small manufacturers and independent retailers by doing so they were supporting the local economy in that way. Italian consumers started to increasingly visit street stalls in order to buy fresh products, such as vegetables, fruit, meat and fish. Many cities in Italy now organize ‘Mercato Del Contadino’ markets where fresh food is sold directly by the producer to the consumer. Outlook for the organic food market is positive in Italy. The forecast for the organic food market in Italy seems very optimistic. As open food markets are becoming more popular, the packaged food industry is expected to respond quickly with more packaged organic food becoming available in modern grocery retailers. Trusting organic products for their offspring more and with the perception and reality of becoming healthier. Italy is flourishing its organic sector in a large scale and the consumers demanding organic food products is rapidly increasing and the future seems promising.

Nutrizione

La nutrizione è l’insieme dei processi biologici che consentono, o che condizionano, la sopravvivenza, la crescita, lo sviluppo e l’integrità di un organismo vivente, di tutti i regni (animali, vegetali, funghi, batteri, archeobatteri, protisti), sulla base della disponibilità di energia e di nutrienti.[1]

Essa è quindi distinguibile dalla alimentazione, che in fisiologia è considerata come il momento della nutrizione corrispondente all’azione di procurare i nutrienti all’organismo, e alle trasformazioni che il cibo subisce nel tratto digerente.[2] In biologia, gastroenterologia, medicina interna, i termini “nutrizione” e “alimentazione” riflettono aspetti differenti, con implicazioni cliniche, terapeutiche, biochimiche distanti. In scienza della nutrizione è invece consuetudine usare i due termini come sinonimihttps://it.wikipedia.org/wiki/Nutrizione

1